Teatro 2021

Con il ritorno alla piena capienza nelle sale teatrali, l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia mette a disposizione delle classi dei posti (sempre al prezzo speciale di 8.00€ a biglietto) per i seguenti spettacoli:

 

martedì 2 e mercoledì 3 novembre
Teatro Zancanaro di Sacile

LA BOTTEGA DEL CAFFÈ
di Carlo Goldoni
con Michele Placido, Luca Altavilla, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Anna Gargano, Vito Lopriore, Francesco Migliaccio, Michelangelo Placido, Maria Grazia Plos
regia di Paolo Valerio

Michele Placido è protagonista di uno dei più classici testi di Goldoni, capace di descrivere uno sfaccettato affresco sociale e umano della Venezia del Settecento. Eugenio, un giovane mercante vittima della dipendenza dal gioco, e la sua giovane sposa, che tenta di riportarlo sulla retta via allontanandolo dalla casa da gioco del cinico Pandolfo. Anche il nobile Flaminio sperpera i propri beni, contrastato dalla moglie Placida, mentre la ballerina Lisaura ignara di questo legame, spera di cambiar vita accanto a lui…
Quante vanità, speranze, delusioni scorrono dunque davanti agli occhi di Ridolfo, il saggio proprietario della caffetteria e quante vicende arrivano all’orecchio malizioso di Don Marzio, nobile napoletano che sorseggiando il caffè osserva questo piccolo mondo e si diverte a manipolarne i destini.


mercoledì 17 novembre
Teatro Pasolini di Casarsa della Delizia

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
di William Shakespeare
con Paolo Arlenghi, Jurij Ferrini, Maria Rita Lo Destro, Agnese Mercati, Chiara Mercurio, Federico Palumieri, Stefano Paradisi, Michele Puleio, Rebecca Rossetti
regia di Jurij Ferrini

In Sogno di una notte di mezza estate, passione e inganno si avviluppano in modo assurdo e repentino per poi dipanarsi come d’incanto. Realtà e irrealtà giocano a fondersi e a confondersi insieme in una folle notte d’estate governata dal capriccio di Amore, la forza più potente e misteriosa del mondo. Jurij Ferrini dirige una compagnia di giovanissimi attori e interpreta egli stesso mirabilmente il re degli Elfi, Oberon. Un meraviglioso testo di Shakespeare per uno splendido progetto che riguarda le giovani generazioni della scena italiana.


mercoledì 17 novembre
Teatro Zancanaro di Sacile
e
domenica 21 novembre
Auditorium del Centro Civico di San Vito al Tagliamento

INTELLETTO D’AMORE
scritto da Gabriele Vacis e Lella Costa
con Lella Costa
regia di Gabriele Vacis

Il nuovo spettacolo di Lella Costa ha per protagoniste le figure femminili della Commedia di Dante: Beatrice, ideale d’amore puro e guida spirituale, Francesca, meravigliosa anima imprigionata nel girone infernale, Taibe, prostituta delle Malebolge, e Gemma Donati, moglie del poeta e madre dei suoi figli.
Lella Costa dà voce alle storie di queste donne, con l’inconfondibile piglio ironico e mordace che la caratterizza.


venerdì 19 novembre
Teatro Comunale di Zoppola

DIN DON DANTE
di e con I Papu

“Conosciamo molto poco delle donne che hanno fatto parte della vita di Dante. D’altra parte noi uomini conosciamo molto poco delle donne. A cominciare dalle nostre mogli. Conosciamo però molto poco anche delle donne nate dalla sua fantasia di poeta, descritte spesso solo con pochi versi, senza che questo abbia tolto loro fascino e spessore.”
Uno squarcio alternativo in un medioevo moderno e tutto declinato al femminile, in cui le donne si trovano in bilico tra l’Inferno della quotidianità e il Paradiso di una Vita Nuova, alla ricerca costante di un Amore, per definizione, perennemente perduto. I Papu in versione “dantesca” sono davvero imperdibili!


giovedì 25 novembre
Teatro Verdi di Maniago

SOGNO AMERICANO CHAPTER1#ray
spettacolo tratto dalle opere di Raymond Carver
con Mario Negri, Ettore Di Stasio, Greta Asia Di Vara
regia di Francesco Leschiera

Sogno americano Chapter1#ray è una drammaturgia di Giulia Lombezzi ispirata agli scritti di Raymond Carver, che nelle sue opere aveva scelto di dissezionare le fasce sociali più umili, la gente comune avvilita dai guai della vita. I due protagonisti di questa storia sono un uomo e una donna che, chiusi nel proprio appartamento, fanno i conti con se stessi, mentre fuori - tra fiumi di whisky che tutto annebbia e rende sopportabile - strombazza il sogno americano degli anni ’60. Ma qualcuno, disperato, invoca giustizia.


mercoledì 8 dicembre
Auditorium del Centro Civico di San Vito al Tagliamento

DIPLOMAZIA
di Cyril Gely
con Ferdinando Bruni, Elio De Capitani, Michele Radice, Alessandro Frigerio, Simon Waldvogel
regia di Elio De Capitani, Francesco Frongia

Il generale Dietrich von Choltitz, governatore di Parigi durante l’occupazione nazista, e il console svedese Raoul Nordling, nella notte tra il 24 e il 25 agosto 1944, si fronteggiano in uno scontro verbale senza esclusione di colpi. Il generale ha ricevuto l’ordine perentorio da Hitler di radere al suolo la città e sterminare i suoi abitanti e il console usa tutta la sua capacità dialettica e arte diplomatica per convincerlo a disobbedire all’ordine del Führer. Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani in uno strepitoso duetto attoriale.