Presentazione 19a edizione Adottaunospettacolo

AL VIA LA 19a EDIZIONE DI ADOTTAUNOSPETTACOLO, STAGIONE 2016-17

PRESENTATA A PORDENONE DALLA CURATRICE, L’ATTRICE E REGISTA PORDENONESE CARLA MANZON

37 GLI SPETTACOLI “ADOTTATI” IN SEI TEATRI DELLA PROVINCIA, INDIVIDUATI I PERCORSI, GLI INCONTRI CON I PROTAGONISTI

UN PROGETTO CHE NELLE 18 EDIZIONI PRECEDENTI HA COINVOLTO 27 MILA STUDENTI

 

3.742 studenti, coordinati da 100 insegnanti, 14 istituti scolastici, 30 spettacoli, 26 incontri con attori e registi e 52 fra video e materiali grafici pubblicati nel sito web: forte di questi numeri – riferiti all’edizione 2015/2016 – è pronto per una nuova stagione “Adotta uno spettacolo”, il progetto di educazione teatrale promosso dall’Associazione Culturale Thesis, in collaborazione con il Teatro Verdi di Pordenone e l’Ente Regionale Teatrale, il sostegno della Fondazione Crup e il patrocinio del Comune di Pordenone. Un progetto che in 18 anni ha coinvolto 27 mila studenti delle scuole superiori di Pordenone e della provincia e che è strumento privilegiato di accostamento al teatro: un’opportunità che, attraverso la fondamentale mediazione degli insegnanti, ha consentito ai ragazzi di conoscere l’arte teatrale nella varietà dei suoi linguaggi e nel suo spessore culturale, civile ed estetico.
Oggi nella saletta del Convento di San Francesco, l’edizione numero 19 di “Adotta uno spettacolo” è stata presentata agli insegnanti da Carla Manzon, attrice, regista e curatrice del progetto. Sono intervenuti con lei la consigliera dell’Associazione Thesis Annamaria Manfredelli, il Presidente della Fondazione Crup Lionello D’Agostini, Annamaria Poggioli, Consigliera dell’Ert e Pietro Tropeano, Assessore Comunale alla Cultura.
E sono ben 37 i titoli sui quali gli studenti si concentreranno, compresi nelle stagioni dei teatri di Pordenone, San Vito al Tagliamento, Maniago, Casarsa, Sacile e Zoppola, suddivisi in diversi ambiti tematici e percorsi: I classici, Il teatro delle emozioni, Il teatro delle idee, Teatro è società, oltre a La scena della parola (che porrà al centro l’opera e il pensiero del protagonista di Dedica 2017) e lo speciale “I raccomandati”. Come sempre, molto attesi gli Incontri che i ragazzi avranno con alcuni dei protagonisti delle stagioni teatrali, (dedicati agli studenti ma aperti a tutti con ingresso libero), in via di definizione, ma che riguarderanno temi di scottante attualità quali l’integrazione scolastica, l’immigrazione e la mafia. Continuerà anche quest’anno “Visti da vicino”, la serie di incontri nelle scuole con i protagonisti degli spettacoli. Coinvolgeranno Sonia Antinori, Maria Ariis e Carla Manzon (autrice e cast del progetto GLI imPERFETTI) così come alcuni attori del cast di Madame Bovary; Graziano Piazza e Viola Graziosi interpreti di Intervista; Spiro Scimone e Francesco Sframeli interpreti di Amore; gli attori della Scuola del Teatro Biondo di Palermo impegnati in Odissea A/R; alcuni dei protagonisti di Le donne gelose e Il prezzo; Neri Marcorè; Chiara Stoppa, Tindaro Granata e Valentina Picello, cast di 32”.16, gli attori di Bull…
Novità di “Adotta uno spettacolo” edizione 16/17 sarà anche un progetto pilota di alternanza scuola-lavoro in costruzione con il Liceo Scientifico Grigoletti di Pordenone, dedicato esclusivamente al mondo del teatro.
Proseguirà, in veste rinnovata, l’esperienza di “Abc del teatro”, una vera e propria redazione di ragazzi che attraverso Facebook è impegnata con vari mezzi (video, recensioni, quiz…) nell’alfabetizzazione teatrale del pubblico degli studenti (info: www.adottaunospettacolo.it).
Tutti i contenuti e gli aggiornamenti sul progetto sono pubblicati nel sito web: www.adottaunospettacolo.it
Info: 0434.26236 e info@adottaunospettacolo.it.

  

Insegnanti e studenti con Carla Manzon, Annamaria Manfredelli, Annamaria Poggioli, Pietro Tropeano, Lionello D'Agostini